SEGNALI 2017 – arti audiovisive e performance



Venerdì 5 maggio 2017 all’interno del festival SEGNALI 2017 alle ore 21, presso l’auditorium del Conservatorio Morlacchi, METS conservatorio di Cuneo presenta “Il clavicembalo ben remixato” in collaborazione con gli allievi del Conservatorio “Morlacchi” del corso di clavicembalo e tastiere storiche.

Cosa rappresenta la figura di J.S. Bach per giovani musicisti elettronici d’oggi? Gli studenti METS-Conservatorio di Cuneo rispondono alla domanda circondando un pianoforte, sul quale un pianista classico esegue preludi e fughe del Clavicembalo ben temperato, con “oggetti di scena” che reinterpretano elettronicamente il genio di Eisenach. In che modo? Attraverso estetiche e tecniche variegate: da un vecchio giradischi “mal temperato” con un vinile delle Variazioni Goldberg, protagonista di un live-set elettronico, ad un’urna da cui una flautista estrae a sorte incipit di preludi e fughe da mettere “in loop”, da un violoncello che alimenta una catena di delay con le note del nome Bach ad una serie di altoparlanti che avvolgono il palcoscenico con sonorità concrete, provenienti da cordiere di pianoforti e clavicembali, contrappuntate a frammenti bachiani.

Musiche e/o performance di: Johann Sebastian Bach, Pierre Schaeffer, Alessio Dutto, Giuseppe Gavazza, Simone Sims Longo, Francesco Torelli, Andrea Trona

Regia del suono: Francesco Canavese, Andrea Trona, Federica Ansanelli

Coordinamento tecnico: Francesco Canavese
Progetto a cura di: Gianluca Verlingieri